FILBI - Federazione italiana lavoratori bonifica e irrigazione

16/12/2019

Consorzi di Bonifica, Sorpresi da parole di Rizzo su Repubblica

“Siamo sorpresi e amareggiati da quanto scritto da Sergio Rizzo sull’edizione odierna di Repubblica. Il giornalista, infatti, semplifica e liquida troppo rapidamente la complessa realtà dei Consorzi senza tenere conto del fatto che, seppur con alcune criticità, essi hanno saputo nel tempo riformare la loro presenza sul territorio e continuano a svolgere quotidianamente un importantissimo ruolo di contrasto al dissesto idrogeologico. A fronte degli importanti cambiamenti climatici che interessano il nostro paese, sono sempre di più i casi che dimostrano come senza l’attività quotidiana dei Consorzi, gli effetti delle calamità naturali sarebbero ancor più disastrosi. Che l’attività dei consorzi rafforzi infatti la resilienza dei territori è stato dimostrato di recente dagli enti consortili della Toscana che sono riusciti a garantire la sicurezza dei territori nel corso delle pesanti alluvioni.
Inoltre, nell’articolo non si fa mai riferimento all’altra fondamentale funzione dei Consorzi che riguarda l’irrigazione per il comparto agricolo, senza la quale i nostri prodotti di eccellenza del Made in Italy non potrebbero esistere.
Spiace dunque dover constatare che ci sia spazio solo per le critiche e non per l’approfondimento di tutto quello che spesso non si vede ma che garantisce la sicurezza della nostra prima infrastruttura, il territorio, e lo sviluppo delle nostre campagne”.
Così Gabriele De Gasperis, replica a Sergio Rizzo che dalle pagine dell’inserto di Repubblica - Affari e Finanza, propone una revisione definitiva dei consorzi di bonifica.

Visualizza il documento    •    Elenco dei Comunicati