FILBI - Federazione italiana lavoratori bonifica e irrigazione

04/10/2021

Risorse idriche, bene progetti approvati Mipaaf. Manca all’appello la Regione Sicilia


“Consideriamo di grande importanza l’approvazione da parte del Ministero delle politiche agricole del primo elenco di progetti strategici nel settore delle infrastrutture irrigue che saranno finanziate con i fondi del Pnnr. E’ un primo passo per il rafforzamento nella gestione idrica e del territorio e dimostra soprattutto la capacità e il dinamismo dei Consorzi di Bonifica e degli Enti irrigui che hanno presentato i progetti.”

Lo dichiara Gabriele De Gasperis, segretario generale Filbi Uil, in merito al Dm che il 30 Settembre scorso ha approvato i progetti dichiarati ammissibili al finanziamento nell’ambito della misura "Investimenti nella resilienza dell'agrosistema irriguo per una migliore gestione delle risorse idriche".

“Ci auguriamo che i 149 progetti considerati ammissibili, per un importo complessivo di investimenti pari a 1,6 miliardi di euro, vengano poi effettivamente finanziati e le opere realizzate per potenziare l’efficienza dei Consorzi nella gestione delle risorse idriche” prosegue De Gasperis “Dobbiamo però rilevare con preoccupazione la presenza nella graduatoria di un solo progetto da parte dei consorzi pugliesi e della totale assenza di quelli presentati dalla Regione Sicilia. Appare così un quadro che rischia di andare nella direzione opposta allo spirito che dovrebbe animare il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. Pertanto” conclude il segretario generale della Filbi “ci auguriamo che il Ministero, le Regioni e gli enti coinvolti sappiano garantire agli agricoltori e ai cittadini pugliesi e siciliani un adeguato livello di investimenti nelle infrastrutture irrigue".

Nessun documento disponibile    •    Elenco dei Comunicati